Crea sito

Tecnologie autonome nella didattica. Verso la robotica educativa

Prefazione

Oltre ad essere mediatori per attività in contesti disciplinari, le tecnologie nella didattica possono avere ruolo autonomo rispetto ai diversi percorsi curricolari; esse assumono particolare valenza, nella costruzione di competenze e nel fornire attitudine al metodo scientifico,  quando pongono gli studenti in un atteggiamento da ricercatori che continuamente scoprono e verificano la validità di personali intuizioni, secondo una coerenza ricerca-sperimentazione (Alessandri G., Paciaroni M., 2011, 2012). Indichiamo come autonome quelle tecnologie che permettono di sviluppare esperienze che altrimenti non sarebbe possibile svolgere e il cui valore non sta nel presentare, nel miglior modo possibile, la fruizione di mondi fittizi che realizzino il reale attraverso il digitale, ma nel costruire questi mondi
Nel settore della didattica, con la multimedialità e l’ipertestualità, è validata la metodologia di lavoro che rende gli studenti autonomi costruttori di propri prodotti; tuttavia, non si vuole ritornare su queste esperienze. Non vogliamo nemmeno indagare le tipiche modalità di costruzione di conoscenza attraverso il web. Pur ribadendo la rilevanza di questi percorsi, principalmente per l’aspetto esperienziale messo in atto e per la modalità collaborativa che è possibile attuare nella costruzione di prodotti, esistono tuttavia altri significativi approcci all’uso di tecnologie nella didattica. Essi delineano, da un lato, percorsi nella realizzazione di artefatti che facilitino la creazione di metodologie di lavoro in grado di migliorare la significatività del processo di apprendimento, dall’altro una gestione della conoscenza che non sia solamente dichiarativa ma si sviluppi anche con approcci maggiormente procedurali ovvero orientati alla soluzione di problemi. Chiamiamo dunque tecnologie autonome quelle che permettono di sviluppare itinerari che sanno cogliere ed esaltare la significatività di questi due aspetti.
_____________________________

Indice

Prefazione
Capitolo  1 - Tecnologie didattiche
Capitolo  2 - Tecnologie di sostegno
Capitolo  3 - E il web 2.0?
Capitolo  4 - E le nuove tecnologie?
Capitolo  5 - Tecnologie autonome
Capitolo  6 - Costruire applicazioni e formazione
Capitolo  7 - Una classificazione per le tecnologie
Capitolo  8 - Un nuovo digital divide
Capitolo  9 - Conoscere la struttura delle tecnologie
Capitolo 10- Da un click esplorativo a un click riflessivo; verso uno slow learning
Capitolo 11- Artefatti informatici nella pratica didattica
Capitolo 12- Robotica educativa
Capitolo 13- Valore aggiunto delle tecnologie
Bibliografia

Giuseppe Alessandri, Tecnologie autonome nella didattica. Verso la robotica educativa, Morlacchi, Perugia, 2013